Categoria: CALABRIACOSENZANEWS

Ncd: “Rischio di invalidità delle elezioni provinciali in Provincia di Cosenza”

“La drammatica situazione finanziaria in cui versa il Comune di Cosenza – dicono dal Nuovo Centro Destra– rischia di rendere nullo il voto a Mario Occhiuto.
Il testo unico sugli enti locali parla in maniera chiara e smentisce le parole del Sindaco. “In caso di dissesto si apre il procedimento per gli amministratori degli ultimi cinque anni che decadono e non possono ricoprire incarichi pubblici per dieci anni ! Si tratta del dlgs 167/2000 già applicato a Reggio Calabria peraltro nei confronti di un Sindaco,  Demetrio Arena,  che si era appena insediato da un anno e che non poteva avere responsabilità.  Dispiace che Mario Occhiuto trasformi in bagarre una discussione seria che riguarda l’assetto delle istituzioni.
La Corte dei Conti gli ha bocciato l’adesione al predissesto e questo significa che se la magistratura contabile non accoglierà il suo ricorso ,a gennaio, l’intero consiglio comunale decadra.  Se Occhiuto fosse ,nel frattempo ,stato eletto Presidente della Provincia,  decadrebbe ovviamente anche da quella funzione.  Possono gli amministratori e i sindaci correre questo rischio?  Noi riteniamo di no e per questo abbiamo subito respinto l’idea della candidatura alla Provincia del Sindaco di Cosenza.  Come partito moderato e ancorato al rispetto delle istituzioni  chiediamo a Mario Occhiuto anche noi di ritirarsi dalla contesa politica.  Agli amministratori che voteranno il 12 ottobre rivolgiamo un invito a riflettere seriamente su questa situazione che rischia di portare l’ente più importante del territorio a un ulteriore commissariamento. Occhiuto non ha altra strada che ritirarsi”