fbpx

Nati in Austria, i krapfen hanno conquistato tutto lo stivale

krapfenI krapfen sono dei dolci austriaci, nati intorno al ‘600 a Graz nella Stiria. Veniva preparato per le feste di Carnevale, quando i krapfen erano fritti e venduti nelle strade. Da Graz furono poi presto esportati a Vienna, e poi si diffusero nel Lombardo-Veneto e soprattutto in Trentino. Oggi il krapfen è noto e apprezzato in tutto lo stivale. Ecco la ricetta per preparare i krapfen con ripieno di marmellata o crema o nutella.

Ingredienti 

-1 scorza di limone grattugiata

-1 bustina di vanillina

– 250 ml di latte

-5 g di sale

-120 gr di burro

-350 gr di farina manitoba

-25 gr di lievito di birra

-50 gr di zucchero

-1 cucchiaino di malto

-1 uovo medio più 4 tuorli

-150 gr di farina 00

-200 gr di marmellata o crema bianca o nutella

-strutto per friggere

-zucchero a velo

krapfen2Iniziate sciogliendo il lievito di birra in mezzo bicchiere di latte intiepidito con un cucchiaino di malto o zucchero. Mescolate il latte rimasto con lo zucchero semolato, la vanillina e le uova sbattute. Setacciate le farine e versatele in una ciotola, unite la buccia grattugiata del limone. Adesso azionate il mixer e versate poco alla volta il composto di latte  e malto, zucchero e uova. Lavorate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo, quindi unite in due volte il burro tagliato a pezzi continuando a mescolare.

Mettete l’impasto in un contenitore e copritelo con un canovaccio, per farlo lievitare per almeno 2 ore. Quando l’impasto sarà lievitato, stendetelo con un matterello in una sfoglia sottile e con uno stampino, ricaverete dei dischi del diametro di circa 6 cm.

Mettete al centro dei dischi un cucchiaino di marmellata o crema o nutella, spennellatene il bordo con dell’albume e ricoprite il tutto con un altro disco chiudendo lungo i bordi. Lasciate riposare i vostri krapfen per almeno 1 ora; passato il tempo necessario, scaldate in un tegame lo strutto e friggete a fuoco moderato i krapfen su entrambi i lati.  Toglieteli dall’olio e fateli sgocciolare su carta assorbente.Versate lo zucchero a velo e servite.