fbpx

Montagnareale (Me): al via la quarantesima Sagra della Castagna

castagne2Si svolgerà domenica 26 ottobre la tradizionale Sagra della Castagna di Montagnareale. C’è grande fermento per la posa della quarantesima mattonella nel firmamento che campeggia all’inizio del paese, memoria storica di un appuntamento che negli anni ha fatto conoscere il centro nebroideo ben oltre i confini regionali. La manifestazione, nata nel lontano 1974 e da sempre curata dalla locale Società di Mutuo Soccorso, giunge ad un compleanno storico nonché prestigioso. L’evento, meta di migliaia di visitatori, è stato curato nei minimi dettagli per dare, a quanti vi si recheranno, il calore e l’accoglienza che da sempre contraddistinguono la sagra ed in generale l’intero paesino di Montagnareale. Già dal mattino saranno fruibili le escursioni guidate dentro e fuori il paese. Grazie alla collaborazione del Ferrari Club di Acquedolci, numerose berlinette sfrecceranno per le vie del paese e, evento ancor più particolare, sarà accessibile a tutti il simulatore di gara di Formula1, arrivato per l’occasione direttamente dalla casa di Maranello. Tutto pronto per il “PalaCastagna” ed il concorso dolciario che vede numerosi appassionati ed amatori pasticceri esporre e quindi offrire gratuitamente le proprie prelibatezze. Non potevano mancare gli ospiti d’onore ad arricchie la manifestazione. Saranno gli Arcieri di San Marco d’Alunzio a dare al paese una scenografia medievale coinvolgendo il pubblico in gare di tiro con l’arco e musiche tipiche. Confermate le associazioni artistiche ed artigiane che nelle ultime edizioni hanno creato un vero e proprio “laboratorio creativo” all’aperto, rendendo ancor più piacevole trascorrere la giornata a Montagnareale. Infine, la protagonista principale: la castagna. Stand allestiti per preparare e distribuire le centinaia di chili di caldarroste per tutto il giorno e fino a tarda notte.