fbpx

Milazzo, confiscati 25 milioni di euro all’imprenditore Pergolizzi

manetteVincenzo Pergolizzi subirà la confisca di 25 milioni di euro: a deciderlo è stata la Corte d’Appello, che si è pronunciata contro l’imprenditore edile di Milazzo accusato di essere vicino alle famiglie mafiose dei Cappello e dei Foti. L’imprenditore avrebbe alterato i meccanismi concorrenziali in virtù del favoreggiamento di Cosa Nostra: in tal senso si spiega la decisione di confiscare beni sia alle società edili che ai familiari.