fbpx

Messina, Gioveni: “Urgono interventi risolutivi per la scuola Evemero di Faro Superiore”

Libero Gioveni

libero-gioveni3Con una nota indirizzata al sindaco di Messina Renato Accorinti, all’Assessore all’edilizia scolastica Sergio De Cola, all’assessore alla Pubblica Istruzione Patrizia Panarello e al direttore Generale dell’AMAM Luigi De Rosa; il consigliere Libero Gioveni focalizza l’attenzione sulla problematica che riguarda la Scuola “Evemero” di Faro Superiore, “sistematicamente senz’acqua, lezioni sospese e disagi vari”. Secondo Gioveni urgono interventi risolutivi.

E’ già la terza volta consecutiva dall’inizio del corrente anno scolastico (quindi in poco più di 1 mese) che la scuola elementare e media “Evemero” di Faro Superiore (appartenente al 19° Istituto Comprensivo) rimane con i rubinetti all’asciutto! 

Anche ieri, quindi, come già accaduto nelle scorse settimane in altre due occasioni, i genitori sono stati convocati d’urgenza per riprendere i bambini e riportarli a casa per l’impossibilità di utilizzare i servizi igienici nel plesso che contiene ben 10 classi di scuola elementare e 3 di scuola materna (a cui si uniscono anche quelle di scuola media). 

Le lezioni per la scuola elementare e materna oggi sono state sospese addirittura per l’intera giornata (riprenderanno presumibilmente domani) per dare la possibilità agli addetti di effettuare una pulizia straordinaria dei servizi igienici!

Non trattandosi più di un caso isolato è fuor di dubbio il fatto che una simile condizione risulti inaccettabile ai sempre più preoccupati genitori, sia per i disagi a cui vanno incontro, sia soprattutto per le numerose e preziose ore di lezione che i piccoli alunni sono costretti a perdere!

Da un’indagine effettuata dal sottoscritto emerge il fatto che il plesso scolastico di Faro Superiore non sia per niente dotato di serbatoi di approvigionamento idrico, per cui l’ormai cronica carenza d’acqua in città, che come è noto sta esasperando da mesi anche moltissime famiglie delle più disparate zone della città, provoca nella scuola questo genere di disservizi a cui occorre urgentemente porre rimedio- Pertanto, alla luce di quanto sopra esposto, il consigliere comunale, chiede ai destinatari del documento di voler urgentemente adottare gli opportuni provvedimenti risolutivi, con in testa la realizzazione dei necessari serbatoi, al fine di garantire il diritto allo studio dei numerosi studenti della scuola “Evemero” di Faro Superiore.