fbpx

Messina: dai DR un appello all’Amministrazione per la pulizia del torrente Annunziata

/

IMG-20141006-WA0020Giunti ogni anno al mese di ottobre, mese a rischio piogge,temporali e non ultimo forti nubifragi, non è difficile vedere certi scenari in città. E’ nella memoria di tutti il 27 settembre del 1998, giorno in cui Messina fu colpita da un violentissimo nubifragio e causa intasamento del torrente Annunziata, erbe alte e discariche di ogni genere, l’acqua copiosa caduta in quel pomeriggio in città creò un tappo nella parte alta del suddetto torrente non creando scampo alla Famiglia Carità. Ancora oggi il ricordo è vivo e come documentano le fotografie il torrente è intasato“.

I democratici riformisti nelle persone di Nino Interdonato Vicepresidente Vicario del Consiglio Comunale del Comune di Messina, Franco Laimo Vicepresidente della V Circoscrizione ed Orazio Polimeni responsabile del Circolo DR della V Circoscrizione, chiedono all’Amministrazione Comunale “un’intervento urgentissimo ed improcrastinabile per la pulitura e la rimozione della discarica creata in esso affinché non si giunga a raccontare nuovamente eventi catastrofici come quello del 1998. Nonostante i soliti cronoprogrammi richiesti in fretta e furia un anno fa a ciascuna delle sei circoscrizioni per la pulitura dei greti dei torrenti, poco o niente è stato compiuto, e nel caso del Torrente Annunziata è ormai cresciuta una rigogliosa e folta vegetazione alta più di sei metri impossibile da non notare“.