fbpx

Matera-Reggina 1-0, Cozza: “noi abbiamo giocato, loro hanno vinto. Sta diventando un’abitudine”

ciccio cozza reggina mister allenatoreE’ rammaricato mister Ciccio Cozza per la sconfitta maturata stasera sul campo del Matera. Ai microfoni di Rocco Musolino di Radio Touring 104, queste le parole del tecnico: “ci hanno creduto di più, giochiamo bene ma non vinciamo e da’ fastidio. Il Matera è attrezzato per vincere il campionato ma li abbiamo messi in difficoltà, abbiamo avuto molte occasioni da gol, più di loro, penso che il pareggio poteva essere il risultato più giusto. Da’ fastidio anche il comportamento degli arbitri, nel secondo tempo dovevano giocare con uno in meno. Anche oggi noi abbiamo giocato, loro hanno vinto. Sta diventando un’abitudine. Tra noi e loro c’erano 176 anni di differenza, noi siamo la squadra più giovane del campionato, loro hanno fatto valere la loro esperienza. Siamo una squadra che gioca bene ma non raccoglie quello che merita, speriamo dalla prossima di giocare meglio ma vincere. Ci vogliono i gol anche dei difensori, oggi non abbiamo sfruttato le occasioni sui calci piazzati. Anche stasera c’è rammarico. Insigne s’è fatto male alla spalla, ho dovuto inserire un ragazzo del ’98, di 16 anni, al suo posto. Dobbiamo crescere in fretta per fare più punti possibile. Nel finale ho messo un centrocampista in più per alimentare il palleggio, la partita era incanalata sullo 0-0, poi prendere quel gol a 7 minuti dalla fine non è ammissibile ed è un problema di inesperienza. Ripeto, dispiace perché abbiamo giocato meglio di loro, abbiamo fatto un primo tempo bellissimo, un secondo tempo buono, ma abbiamo avuto molte occasioni e loro solo ripartenze e lanci lunghi. Adesso dobbiamo pensare subito alla partita di venerdì con la Lupa Roma, che è difficile”.