fbpx

Grazie alla serie tv I soprano, i gustosi ‘ziti’ pugliesi sono celebri anche in America

ziti pugliesiGli ziti sono un tipo di pasta molto diffusa in Puglia, simili a dei maccheroni. Un tempo si mangiavano solo in occasione dei matrimoni. Grazie alla serie tv americana I soprano che racconta le avventure di una famiglia italo-americana, gli ziti sono diventati famosi anche negli USA. Ecco la ricetta degli ziti al forno.

 

Ingredienti
-300 g di ziti
-200 g di polpa di manzo tritata
-200 g di salsiccia
-100 g di pecorino grattugiato
-2 uova fresche
-2 uova sode
-30 g di pane grattugiato
-700 g di polpa di pomodoro fresco
-uno spicchio di aglio
-una mozzarella di bufala
-basilico e origano
-prezzemolo
-mezzo bicchiere di vino bianco
-olio extravergine d’oliva
-sale e pepe

ziti dueIniziate rosolando l’aglio con 2 cucchiai di olio, unite la salsiccia sbriciolata, mescolate, sfumate con il vino e fatelo in parte evaporare; aggiungete la polpa di pomodoro, un pizzico di origano, sale e pepe e cuocete a fuoco basso per 30 minuti.

A questo punto mescolate la carne con 50 g di pecorino, il pane grattugiato, le uova fresche, il prezzemolo tritato, sale e pepe; formate tante polpettine grandi. Scaldate 4 o 5 cucchiai di olio in una padella e fatevi dorare le polpettine; dopo la cottura sgocciolatele su carta da cucina. Spezzate in 2 parti gli ziti e cuoceteli in abbondante acqua salata; scolateli al dente e adagiateli su un telo da cucina bagnato.

Unite alla salsa di pomodoro qualche foglia di basilico tagliuzzato, e versatene alcuni cucchiai sul fondo di una teglia, fate uno strato di pasta, e distribuitevi parte delle polpettine, alcuni spicchi di uovo sodo, qualche fettina di mozzarella, pecorino e ancora salsa; fate un altro strato di pasta e continuate cosi fino a inserire tutti gli ingredienti. Terminate con una spolverata di pecorino e passate la teglia in forno a 200°C per 20 minuti. Servite i vostri ziti caldi o tiepidi.