fbpx

Donne, giovani, lavoro: protocollo d’intesa tra Mario Oliverio e Federcasalinghe

FOTO OLIVERIOFederica Rossi Gasparrini, Anna De Marco Parrello, Gilda Mirabelli Merenda, rispettivamente Presidente nazionale, regionale e provinciale della Federcasalinghe questa mattina hanno sottoscritto, insieme al candidato del centrosinistra alla Presidenza della Regione Calabria, Gerardo Mario Oliverio, un Protocollo d’Intesa in materia di politiche di sostegno all’occupazione e di conciliazione vita–lavoro.

L’intesa intende formalizzare, per il futuro, un percorso di collaborazione per favorire interventi di sensibilizzazione e animazione territoriale tesi a promuovere azioni di governance locale che integrino la prospettiva di genere nella programmazione e attuazione degli interventi di sviluppo; di individuare tematiche d’interesse prioritario, sulle quali attivare specifiche sperimentazioni;

di dare massimo impulso e massima efficacia al complesso degli interventi a sostegno dell’occupazione e della formazione dei giovani, delle donne e delle famiglie.

Segue il testo integrale del Protocollo d’Intesa sottoscritto:

CONSIDERATO che l’attuale, difficile scenario socio-economico richiede azioni urgenti da intraprendere per fronteggiare la crisi, conservare e potenziare le competenze del territorio, offrire opportunità di sviluppo ed occupazionali alle famiglie ed in particolare a donne e giovani;

CONSIDERATO altresì che l’Associazione no profit Obiettivo Famiglia ha sviluppato proprie esperienze ed azioni volte a creare occupazione e sviluppo ed ha ricevuto dal Ministero del Lavoro l’autorizzazione ad operare quale Agenzia di Intermediazione Lavoro;

CONSIDERATO che esiste un interesse condiviso a rendere operative azioni innovative, volte all’inserimento lavorativo delle categorie più deboli, quali donne e giovani;

i sottoscrittori del presente Accordo Politico si impegnano ad un’azione comune che veda la Regione Calabria promotrice nel concreto di iniziative per:

  1. orientamento e formazione a favore delle persone che intendono entrare o rientrare nel mondo del lavoro retribuito;
  2.  orientamento formazione e tutoraggio per le iniziative di avvio di imprenditorialità femminile o giovanile;
  3. avvio di un’iniziativa di microcredito per newco di giovani e donne;
  4.  sostegno al turismo, compreso il turismo familiare – floravivaismo;
  5. sostegno al settore: servizi alla persona ed alla famiglia

E’ previsto un monitoraggio quadrimestrale delle azioni, al fine di valutare i risultati e meglio definire le iniziative nel loro complesso.

Il programma di sviluppo sarà attento ad evitare ogni discriminazione contro le casalinghe ed i casalinghi e la loro rappresentanza.