fbpx

Cittanova (Rc), uomo arrestato per tentate lesioni e minacce aggravate

foto coltello e mattarello(1)Nella nottata appena trascorsa i Carabinieri della Stazione di Cittanova hanno arrestato in flagranza di reato M.D., 43enne cittadino romeno, poiché responsabile di tentate lesioni aggravate e minacce aggravate nei confronti di due connazionali, nonché di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Alle 22.30 circa, i Carabinieri, assistiti anche da personale del locale Commissariato di P.S., sono intervenuti presso l’abitazione del citato romeno che versava in evidente stato di alterazione psicofisica, dovuta anche all’assunzione di alcolici, e che minacciava pericolosamente di suicidarsi gettandosi dal balcone.

Il rumeno, inoltre, brandendo tra le mani un coltello da cucina ed un mattarello, minacciava di colpire se stesso e chiunque gli si avvicinasse allo scopo di dissuaderlo dagli intenti autolesivi.

Al termine di una mediazione verbale, condotta anche con l’assistenza di personale sanitario, alle ore 00.30 circa, l’uomo veniva finalmente ricondotto alla calma e messo in sicurezza.

Le immediate indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Cittanova hanno consentito di risalire all’origine di un simile gesto così eclatante: M.D. poco prima ha ingaggiato una violenta lite per futili motivi con due suoi connazionali, un uomo ed una donna, i quali, nel tentativo di interrompere le sue condotte autolesive, sono divenuti loro stessi vittime dell’uomo, che li ha aggrediti fisicamente ed ha tentato più volte di colpirli con il coltello da cucina di cui disponeva.

L’uomo è stato così arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Taurianova, in attesa del rito per direttissima previsto per la giornata odierna.