fbpx

Catania, sequestrate tre stazioni di servizio abusive: 5 arresti

/

carburanteI militari del Nucleo di Polizia Tributaria hanno scoperto e sequestrato tre aree che, secondo la Guardia di Finanza di Catania, erano state adibite da 8 contrabbandieri a stazioni di servizio abusive; si sta parlando di un parcheggio, un autolavaggio e di un capannone industriale abbandonato. Tra le 8 persone coinvolte, 5 sono state arrestate e 3 denunciate. Tra il materiale sequestrato, invece, ci sono anche 200.000 litri di carburante, che era stato nascosto in delle cisterne interrate e in grossi recipienti di plastica; grazie a questo, si è stimato, i contrabbandieri avrebbero guadagnato circa 250 mila euro. Sequestrato anche un furgone che fungeva da stazione di servizio mobile.

Ecco il duplice danno, stimato dalla Guardia di Finanza, che l’immissione in consumo avrebbe arrecato all’economia legale: la sottrazione all’erario di imposte per oltre 150.000 euro, e una sleale concorrenza sul mercato del carburante, visto che il prezzo praticato era molto più vantaggioso di altri.