fbpx

Catania, dieci condanne ultras: le indagini scattarono dopo la morte di Raciti

CALCIO: SERIE A; CATANIA CHIEVODieci persone che avrebbero organizzato sistematiche azioni violente nei confronti delle forze dell’ordine durante le partite di calcio sono state condannate a pene variabili dal Tribunale di Catania per associazione a delinquere. Da un anno a 4 anni e 2 mesi le pene inflitte. Le indagini furono avviate dopo gli scontri del 2 febbraio 2007, nei quali perse la vita l’ispettore di polizia Filippo Raciti. Secondo i giudici, gli ultras avrebbero creato una sorta di mutuo soccorso reciproco.