fbpx

Cambiamo Messina dal Basso sui matrimoni gay: “Dichiarazioni indegne e bigotte da parte di Alfano”

cambiamomessinadalbasso2Il gruppo pari opportunità di Cambiamo Messina dal basso ritiene “indegne e bigotte le dichiarazioni, rilasciate, nei giorni scorsi, dal ministro Alfano riguardo i matrimoni gay”. 

“I matrimoni gay – si legge nel documento – sono presenti nella legislazioni della maggioranza degli stati, negli USA, in Canada, Argentina e in molti altri paesi dell’Unione Europea come Francia e Spagna, sono un’affermazione di civiltà e rispetto verso tutte le Cittadine e i Cittadini “senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche e condizioni personali e/o sociali”.

“A tal proposito-  il gruppo pari opportunità di CMdB – stigmatizza una politica conservatrice, medioevale e arretrata perpetuata da rappresentanti istituzionali nazionali ed esorta il consiglio comunale messinese ad uscire dalla condizione oscurantista in cui si trova, approvando il registro delle unioni civili appena saranno apportate dal dirigente al ramo le necessarie modifiche”.