fbpx

Tragedia ad Agrigento: appesi sul luogo pupazzi per i bimbi morti

Esplosione vulcanelli: morta una bambinaIl giorno dopo la tragedia in cui sono morti due bambini di 9 e 7 anni, nella riserva delle Macalube di Aragona, in provincia di Agrigento, c’è silenzio, interrotto dal rumore del martello di un operaio che fissa l’avviso di sequestro dell’area da parte degli inquirenti. Sul posto ci sono i carabinieri della Sezione investigazioni scientifiche, impegnati nel fare luce sulle dinamiche della tragedia e nel capire se ci fossero stati dei segnali premonitori nei giorni antecedenti l’esplosione dei vulcanelli che è stata fatale ai due bambini. I genitori, Rosario Mulone e Giovanna Lucchese, hanno trascorso la notte all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Alle prime luci del mattino sono arrivati alcuni bambini che hanno voluto ricordare Carmelo e Laura appendendo dei pupazzetti sulla recinzione che delimita la riserva.