fbpx

Stromboli, l’attività del vulcano finisce in Prefettura

stromboli ansaL’attività eruttiva dello Stromboli è stata oggetto di una riunione in Prefettura. Giorno 15 settembre, Trotta e il suo entourage hanno discusso l’eventualità di dover ricorrere all’allontanamento della popolazione dall’isola. Nessun allarme, si tratta di una misura cautelativa, da adottare in caso di gravi criticità, uno spunto per non abbassare il livello di attenzione e garantire la prontezza del sistema operativo territoriale di risposta.

Per meglio coordinare e fronteggiare qualsiasi situazione sono stati convocati anche i Sindaci dei comuni di Santa Marina Salina, Leni e Malfa che però non hanno preso parte alla riunione. I lavori sono conclusi con una promessa: rivedersi tra venti giorni per definire nel dettaglio le eventuali linee d’intervento.