Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIA

Reggio: Aurelio Chizzoniti presenta la sua candidatura a sindaco

L’esaltazione della legalita’ quale principio-cardine della Reggio che immaginiamo per il futuro; la citta’ ne e’ ha bisogno, i cittadini aspirano al rispetto e alla meritocrazia“. Cosi’ il presidente della Commissione Vigilanza del Consiglio regionale della Calabria, Aurelio Chizzoniti, incontrando i giornalisti a Palazzo Campanella di Reggio Calabria per presentare la sua candidatura a sindaco della citta’ dello Stretto. Nel corso della conferenza stampa e’ stato anche presentato il movimento “Reggio nel cuore” con il quale Chizzoniti si presentera’ alle prossime elezioni amministrative reggine e il suo logo, un cerchio con un cuore amaranto e, nello sfondo, la veduta dell’Arena dello Stretto, luogo-simbolo del lungomare reggino. Chizzoniti ha subito precisato che la sua “e’ una base programmatica aperta a tutti e che parte dall’idea di Citta’ Metropolitana, per svilupparsi come Area integrata dello Stretto“, ha dichiarato. “Il punto di partenza e’ fronteggiare le emergenze – ha continuato Aurelio Chizzonitiprima fra tutte l’occupazione: la situazione lavorativa e’ a dir poco esplosiva. La citta’ possiede, pero’, le risorse necessarie per il suo sviluppo. Occorre incrementare i trasporti, partendo dalle infrastrutture, porti e aeroporto Tito Minniti in particolare, valorizzare l’artigianato e il bergamotto, prodotto che puo’ essere utilizzato a livello cosmetico, culinario e anche a livello sanitario. Il turismo – ha proseguito – non decollera’ mai se non avremo una visione globale delle sue possibilita’. In questo, la politica non e’ riuscita a valutare un patrimonio invidiato dall’intero sistema solare, come per esempio i Bronzi di Riace. Reggio potrebbe essere la California italiana – ha aggiunto – la stagione estiva dura da maggio a novembre e impedire l’evento rovinoso del trasferimento dei Bronzi non basta. Bisogna coinvolgere le associazioni alberghiere, i tour operator, nazionali e internazionali, i ristoratori e i tassisti“.

Il presidente della Commissione consiliare ha poi evidenziato che “il bilancio del Comune dovra’ essere adeguato ai criteri di trasparenza e conformita’, con un sostanziale riordino delle priorita’. Se saro’ io il sindaco – ha specificato Chizzonitisara’ nominato assessore al bilancio un magistrato della Corte dei Conti in servizio“. Il consigliere regionale e’ poi passato in rassegna degli altri punti del suo programma: la manutenzione preventiva, il completamento delle incompiute, dal Lido Comunale alla strada Gallico-Gambarie, gli investimenti sulla cultura, che porterebbero “utili a lunga scadenza“, e in particolare sulle “prestigiose universita’ reggine“, l’opposizione alla centrale a carbone di Saline, eventuali provvedimenti a favore della famiglia e delle unioni di fatto e l’integrazione degli immigrati.