fbpx

Reggina-Messina, petardi e laser: 2.500€ di ammenda alla società siciliana, 1.500€ a quella calabrese

/

messina tifosi ospiti derbyMano pesante del giudice sportivo di Lega Pro che dopo il Derby dello Stretto di venerdì sera, allo stadio Oreste Granillo, ha deciso di sanzionare entrambe le società dello Stretto. Punita più gravemente quella siciliana, con un’ammenda di 2.500 europerché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e facevano esplodere numerosi petardi, uno dei quali nel recinto di gioco e quattro indirizzati verso la tribuna occupata dai tifosi locali; gli stessi esponevano uno striscione offensivo verso la tifoseria locale, accompagnandolo con cori offensivi“.

1.500 euro di ammenda anche alla Reggina “perché propri sostenitori introducevano e accendevano alcuni fumogeni e facevano esplodere un petardo, senza conseguenze; gli stessi in tre occasioni nel secondo tempo di gara disturbavano con un raggio laser il portiere della squadra avversaria, costringendo l’arbitro a richiedere la diffusione di un audio messaggio di dissuasione“.