fbpx

Reggina-Messina 0-1, Cozza: “onore a loro, dispiace per questo pubblico straordinario”

cozzaAmareggiato e deluso mister Cozza in conferenza stampa dopo la sua prima sconfitta in carriera nel derby dello Stretto: “è il più grande rammarico, dopo tante vittorie stavolta hanno avuto la meglio loro. Ma in campo siamo stati superiori, infatti siamo usciti tra gli applausi del pubblico. Dispiace perchè non doveva andare così, davanti a questo stadio così pieno. C’era un’atmosfera bellissima. E’ una sconfitta che fa molto male, non si può perdere così. Abbiamo giocato bene, purtroppo siamo stati disattenti. Il Messina non ci aveva mai creato problemi, ma s’è difeso con ordine e ha saputo colpire nell’unica occasione unica. Ho già parlato con i ragazzi, sono tutti molto amareggiati. E’ stato un incidente di percorso, farò notare a tutti dove e cosa abbiamo sbagliato. Purtroppo abbiamo avuto tantissime occasioni da gol, ma non le abbiamo sapute finalizzare. Penso che in queste prime tre partite, senza esagerare, abbiamo avuto almeno 20 nitide occasioni da rete, però abbiamo segnato soltanto 4 volte. Siamo una squadra giovane, tra le più giovani di questo campionato. Anche il Messina è una buona squadra, che può fare una buona stagione. Onore a loro per come hanno saputo vincere“.

In sala stampa anche il difensore Enzo Camilleri: “siamo molto arrabbiati, torniamo a casa tristi. Adesso pensiamo subito a Lecce, dobbiamo riscattarci e non vediamo l’ora che sia venerdì sera. Dobbiamo tornare subito a fare risultato. I tifosi sono stati uno spettacolo straordinario, compresi gli applausi a fine partita. Non c’è mancata cattiveria, siamo condannati solo da un singolo episodio. E’ stato un caso, siamo molto amareggiati. Volevamo regalare a questi splendidi tifosi una grande gioia, dispiace non esserci riusciti e speriamo di rifarci subito. In modo particolare noi che siamo cresciuti al Sant’Agata, sentivamo moltissimo questa partita. Ci tenevamo molto“.