fbpx

Messina, l’eye-scout non produce gli effetti sperati: Ferlisi scrive ai messinesi

eyescout (4)L’eye scout non ha risolto il problema: la sosta in doppia fila resta un vezzo e un vizio dell’automobilista messinese. A dispetto dell’impegno profuso dalla Polizia Municipale, le soste irregolari non diminuiscono, segno che il deterrente non basta. Per questo il comandante della Polizia Municipale, Calogero Ferlisi, ha deciso di appellarsi al senso civico della cittadinanza con una lettera ispirata alle basilari norme di educazione civica. Nella missiva, tra l’altro, Ferlisi sottolinea il salasso economico delle contravvenzioni, chiedendo maggiore impegno ai messinesi.