fbpx

L’alfabeto di Reggio – “T” come “Trasporti”

aeroporto dello strettodi Enzo Cuzzola – Una città turistica, e vivibile, non può prescindere da un sistema di trasporti che serva non solo i residenti, ma anche quanti ritengano di visitarla o di trasferirsi, nella stessa.

Bisognerà allora porre fra i primi punti della Agenda, della prossima amministrazione, il tema dei trasporti.

E’ indubbio che il sistema dei trasporti da e per la nostra città é ormai al collasso. Aeroporto con una aerostazione ancora da terzo mondo, attenzione alla soddisfazione del cliente assolutamente nulla, si pensi che Reggio è l’unico aeroporto in Italia dove non è prevista la sosta breve gratuita, quindi impossibile parcheggiare per attendere l’arrivo di qualcuno, senza pagare o prendere una multa. Porto con destinazione ormai assolutamente desueta ed inutile. Infatti a che serve a Reggio, dopo Gioia Tauro, una marineria mercantile, si pensi allora ad una “marina” turistica. Sistema ferroviario all’abbandono, anche da parte del governo Renzi, che tutto ha finanziato, tranne l’alta velocità verso Reggio e la Sicilia.

Allora bisognerà lottare, come si è sempre dovuto fare, dalle nostre parti, per ottenere (oltre la stupida attenzione dei “sapitutto” di turno!) lo sviluppo di un sistema infrastrutturale di trasporti, finalizzato allo sviluppo turistico: velocizzazione dell’ammodernamento della Salerno – Reggio, completamento dell’ammodernamento della statale 106, prolungamento della alta velocità ferroviaria fino, almeno, a Villa San Giovanni, potenziamento ed intermodalità dell’Aeroporto dello Stretto.

StrettoWeb, in collaborazione con Enzo Cuzzola e l’Associazione Dialogo Civile, propone uno spazio di riflessione sul futuro della città. Quasi un gioco che, utilizzando ogni settimana una lettera dell’alfabeto, vuole contribuire a costruire il puzzle programmatico. Ovviamente lo spazio è aperto a tutti quanti vorranno offrire il loro contributo e cioè Partiti, Movimenti, Associazioni, Gruppi di cittadini e Singoli cittadini. Scriveteci a redazione@strettoweb.com