fbpx

Immigrati: disordini nel centro di accoglienza di Caltagirone, allarme del sindaco

/

centro di accoglienza per richiedenti asiloIl sindaco di Caltagirone (Catania) Nicolò Bonanno lancia un allarme di ordine pubblico per i ripetuti disordini all’interno del centro di accoglienza. Lo stesso sindaco ha chiesto al prefetto di Catania, Maria Guia Federico, l’allontanamento di undici nigeriani richiedenti asilo dalla struttura di via Rosario Pitrelli. Una richiesta giunta, spiega il primo cittadino, “a seguito dei disordini avvenuti, all’interno della stessa struttura di accoglienza, il 25 e 28 agosto e il 1 settembre, e del comportamento gravemente violento da loro assunto“. Il consorzio che gestisce i servizi nel centro, avrebbe peraltro comunicato di reputare “impossibile il proseguimento del percorso di accoglienza a causa di gravi e reiterate violazioni delle norme interne al progetto“.