fbpx

Cosenza: domani la chiusura del “Peperoncino Festival”

peperoncino-festival.jpg w=600Un festival ‘piccante’, inteso come divertimento, fuoriuscita dall’ordinario. E’ la filosofia del Peperoncino Festival, appuntamento classico del secondo weekend di settembre, giunto ormai alla 22a edizione. La prima, nel 1992, quando furono celebrati i 500 anni dello sbarco di Cristoforo Colombo in America, e, dunque, proprio la scoperta del Peperoncino. Una kermesse che da allora è giunta a unire in sè non solo gastronomia, ma anche eventi culturali di ogni genere: convegni, mostre, sagre, spettacoli. A fare da cornice la città di Diamante, meta per l’occasione di migliaia di turisti e appassionati. La manifestazione si è aperta quest’anno il 10 settembre, con la presenza di Nino Frassica all’inaugurazione. Il programma è stato variegato, con eventi a tema e non solo: ieri sera la premiazione del noto chef Gualtiero Marchesi, insignito del ‘Premio Gourmet 2014’. Gran finale nel weekend: questa sera in programma la finale del campionato italiano di mangiatori di Peperoncino (ore 21) e il cabaret di ‘Made in Sud’. Domani sera, invece, sul palco Massimo Bagnato di ‘Zelig’ e, a mezzanotte, l’estrazione del primo premio della ‘Lotteria del Peperoncino’, una Fiat Cabrio 500 1200 pop.