Siderno (RC): sequestrata una discarica abusiva di 400 metri quadri

discarica strada provinciale per motta sg km 5DSC02916I Carabinieri della Stazione di Siderno hanno sottoposto a sequestro un’area di circa 400 metri quadri, sita sull’argine del torrente Novito, trasformatasi, negli ultimi giorni, in discarica a cielo aperto. Attirati dal cattivo odore i militari dell’Arma si sono ritrovati di fronte, oltre un ingente quantitativo di cassette in polistirolo contenenti prodotti ittici in avanzato stato di decomposizione, vari cumuli di rifiuti pericolosi e non, quali pneumatici, lastre di eternit, materassi ed elettrodomestici.

L’intera area è stata sottoposta a sequestro ed affidata in custodia al responsabile dell’ufficio tecnico di quel Comune. Interessate le competenti autorità per la bonifica del sito. Sul posto anche i Vigili Urbani ed i Vigili del Fuoco che hanno proceduto alla distruzione mediante incendio del materiale in decomposizione, causa del cattivo odore.