fbpx

Serra San Bruno: statua del santo sul carrello per evitare inchini

San-Rocco-Serra-San-BrunoLa statua di San Rocco non è stata portata in spalla ma su di un carrello meccanico spinto dai fedeli. E’ successo a Serra San Bruno in occasione della festa patronale. La decisione che ha suscitato sorpresa e curiosità per i cittadini e per i turisti è stata presa dal comitato San Rocco che si occupa dei festeggiamenti, a seguito delle disposizioni della curia arcivescovile di Catanzaro-Squillace, dopo i casi dei presunti inchini davanti alle abitazioni dei boss della ‘ndrangheta. La processione avrebbe potuto svolgersi tradizionalmente, con un elenco di nominativi di portatori da sottoporre al controllo preventivo in prefettura, oppure con il trasporto in processione su un furgoncino. Alla fine il comitato San Rocco ha optato per il carrello.