Renzi a Reggio, Orsomarso: “visita inutile e provocatoria”

renziRenzi arriva in Calabria a fare una inutile quanto provocatoria visita alla vigilia di ferragosto mentre nelle settimane utili al lavoro e non al riposo, pur avendo il suo segretario Magorno starnazzato di cabine di regie ed impegni vari, nulla ha fatto per deliberare sui nostri fondi Fas che avevamo destinato ai trasporti e ancora nulla sulla nomina del commissario alla sanita’ forse preoccupati per i risultati raggiunti con il conseguente sblocco del tournover che significa assunzione di 500 operatori sanitari che nella cultura sindacale del modello Pd/Cgil si traduce nel meglio rinviare in modo da coordinarle con il metodo della sinistra“. E’ quanto sostiene, in una nota, il consigliere regionale Fausto Orsomarso. “Oggi la presidente f.f. Stasi – prosegue Orsomarsoscopre, e bene ha fatto indicando la prima data utile per il voto, il teatrino degli annunci e dei buoni propositi di un centro sinistra che tutto pare tranne che nuovo, credibile e rinnovato. Lo sanno bene anche al proprio interno tanto che una figura autorevole e perbene come Maiolo propone una terza via. Noi siamo pronti con figure come Wanda Ferro e Jole Santelli a ripartire da destra e dal centrodestra a riprendere il lavoro di un presidente che ha dato tutto se stesso alla causa della Calabria da ripensare. In provincia di Cosenza governiamo nei principali comuni, a partire dal buon lavoro nel capoluogo di Mario Occhiuto e la sua squadra fresca, vogliamo al piu’ presto riandare al voto e ripresentare il nuovo progetto del centrodestra”. “A fine agosto – conclude Orsomarsoservira’ convocare una costituente del centrodestra calabrese, al di la’ delle sigle essere pronti con programma e squadra rinnovata per ricandidarci a governare le prospettive del futuro dopo anni di scelte impopolari e sacrifici che riconsegnano una Calabria senza debito“.