Reggio, Rosy Bindi visita il “Villaggio dei giovani” di don Valerio e Attendiamoci ONLUS

07Si e’ conclusa al Villaggio dei giovani, di don Valerio Chiovaro la giornata di Rosy Bindi presidente della Commissione parlamentare antimafia oggi in Calabria per commemorare il giudice Scopelliti nel ventitreesimo anniversario del suo assassinio. Il villaggio dei giovani dell’associazione attendiamoci Onlus sorge nella zona sud di Reggio Calabria in un bene confiscato alla mafia ed e’ costituito da alcuni edifici che sono stati trasformati in spazi formativi per i giovani e gli adolescenti. “Il Villaggio dei Giovani – ha detto la presidente della commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindie’ un esempio di bene confiscato ben utilizzato. C’e’ poi La Cooperativa Valle del Marro che ha restituito quei terreni produttivi nella quale ogni anno si incontrano tanti giovani, e che da’ lavoro a tante persone, e essa stessa e’ stata oggetto di minacce. Questa e’ l’ennesima prova che i mafiosi temono che gli vengano portati via i loro beni e temono che vengano usati per restituire lavoro e sviluppo ai territori e dignita’ alle persone“. “Questa comunita‘ – ha proseguito – che ha realizzato il Villaggio dei Giovani ha scommesso sulla formazione, che forse oggi e’ il bene piu’ prezioso. Formare dei giovani, irrobustire le loro coscienze significa assicurare a questa societa’ reggina gli anticorpi contro i poteri mafiosi“.