Reggio: in scena per la prima volta lo spettacolo dei racconti nati su facebook

Facebook_newsPer la prima volta a Reggio Calabria lo spettacolo di lettura e musica live dei TrainDogs, racconti di un pendolare tra prosa e poesia incastonati in un format di undici righe meno qualcosa. Storie di uomini e di donne che da Facebook hanno preso corpo nella vita reale sotto forma di spettacolo itinerante per mano di Fabio Palombo, pendolare della tratta Saronno-Milano che nel 2010 ha iniziato a raccontare sul celebre social network l’umanità in viaggio che popola il treno. Il reading musicale dal titolo “Verrà dal mare”, ventiduesima tappa del tour nazionale dei TrainDogs, si terrà mercoledì 20 agosto alle ore 21 al chiostro di San Giorgio al Corso. Verrà dal mare, che ha aperto il 14 agosto l’edizione “ridotta” del Roccella Jazz Festival, è proposto al pubblico reggino dal Centro Internazionale Scrittori della Calabria. Lettura e interpretazione saranno dello stesso Palombo, mentre l’originale e suggestivo accompagnamento musicale sarà affidato alle percussioni di Francesco Surace, al clarinetto di Domenico Ammendola e alle corde etniche di Fulvio Cama.

US-IT-INTERNET-FACEBOOK-FILESVerrà dal mare” è anche il nome del tour che vede protagonisti i TrainDogs in Calabria nel mese di agosto: l’incontro del 20 segue quello del 14 agosto a Roccella Jonica e anticipa quello del 22 sulla terrazza panoramica del Popilia Country Resort di Maierato (VV). L’accompagnamento musicale, opera di tre musicisti reggini, vede fondersi suoni provenienti da strumenti dalle antiche e remote tradizioni, che difficilmente compaiono insieme sul palco: tamburo cajon e tamburi batà, clarinetto, chitarra, bouzouki e oud. “Tra tutti gli strumenti, i generi e i sound che hanno accompagnato i TrainDogs in questi 21 spettacoli – spiega Fabio Palombo – l’arrangiamento delle tre tappe Calabresi, con Surace, Ammendola e Cama, è senz’altro il più originale. Il mix di elementi etnici e classici genera vibrazioni uniche.”

Quello dei TrainDogs, racconti di vita, emozioni, pensieri, riflessioni, attimi vissuti e immortalati su Facebook, è un piccolo fenomeno letterario nato nel 2010 su Facebook – prosegue Palombo, nella vita direttore creativo di una nota agenzia pubblicitaria con sede a Milano – con l’intento di raccontare storie sospese nell’atmosfera del viaggio. Viaggio di cui oggi sono protagonisti gli stessi TrainDogs con gli spettacoli di racconti e musica dal vivo itineranti per l’Italia. Ad oggi, i reading musicali sono andati in scena a Milano, Roma, Napoli, Palermo, Bologna, Cagliari, Piacenza, Bergamo, Pavia, Saronno, Subiaco (RM), Manerba del Garda (BS), Orbetello e ogni spettacolo è unico: con i suoi brani, la sua musica, il suo pubblico e la sua storia.”

facebookGiunti oggi a 536 con circa 30.000 lettori al mese sul celebre social network, i TrainDogs sono i protagonisti insieme al loro pubblico di un viaggio dalla sfera virtuale alla vita reale. Utilizzati prima come ispirazione per cortometraggi o come oggetti artistici in mostra con le trasposizioni su tela, sono diventati uno spettacolo itinerante in tutta Italia in cui si fondono lettura, canto e musica. Ogni tappa ha visto protagonisti diversi: generi musicali, artisti, voci e strumenti. Nel 2013 sono approdati alla carta stampata con il libro “TrainDogs – Storie di uomini e di donne”, una raccolta dei 200 brani ritenuti più significativi dall’autore nata per dare corpo a un format letterario che non è mai appartenuto a un luogo fisico. Un piccolo fenomeno letterario unico nel suo genere, nato dal viaggio e diventato tale, per Fabio Palombo e per i suoi lettori.