Reggio: ieri la presentazione del programma per la città del Movimento Reggini Indignati

IMG_6499185847927Ieri mattina, presso i locali del centro PR a Santa Caterina, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del programma per la città del Movimento Reggini Indignati. Il programma, composto dopo aver ascoltato le istanze dei cittadini, ha preso carico anche delle proposte dei cittadini, facendo confluire nel programma l’idea primaria di voler creare un dialogo costante che avvicini i cittadini, rendendo essi stessi parte attiva.
A presentare il programma, il membro del direttivo Giuseppe Leonardo, con l’intervento del coordinatore Francesco Anoldo Scafaria e del Segretario Organizzativo Rosario Lucà, presente anche il presidente del movimento Attilio Minca. Nella mattinata, sono stati analizzati i vari punti programmatici; si è parlato di trasparenza dell’amministrazione comunale, come fondamenta di una nuova città e di un nuovo modo di amministrare. Le varie proposte hanno riguardato ad esempio l’inserimento di bacheche elettroniche in ogni rione della città al fine di poter dare conto e sostanza al rapporto con i cittadini, bacheche nelle quali poter pubblicare bandi, concorsi, gare d’appalto al fine di poter rendere visibile e trasparente agli occhi di tutti ogni singola attività. Ulteriore punto, l’informatizzazione di tutta l’amministrazione comunale, al fine di poter determinare, nell’idea base della trasparenza, la via per estirpare ogni stortura. Sulla base della trasparenza e del dialogo con i cittadini,le varie problematiche da dover arginare, nella ricerca di nuove soluzioni che vedono ad esempio l’installazione di postazioni di raccolta automatica con accesso libero, con i quali poter ottenere sconti o buoni da utilizzare per la spesa, per sensibilizzare il cittadino ed evitare la tendenza all’accumulo di rifiuti ai bordi delle strade.