Reggio, ecco il nuovo volto del Duomo: “sia metafora della rinascita della città” [FOTO]

16E’ stata svelata questa sera la nuova facciata della Cattedrale di Reggio Calabria: il Duomo torna a risplendere quasi tre anni dopo l’inizio dei lavori di restauro che dal 6 settembre 2011 ad oggi hanno dato un nuovo aspetto agli esterni della cattedrale, restaurati e illuminati. “I lavori si sono conclusi in piena sicurezza e in netto anticipo rispetto ai tempi previsti, circa 8 mesi prima. Avevamo pensato di riaprire per la Festa di settembre, ma poi abbiamo valutato che era inutile tenere il nuovo volto del Duomo nascosto se era già finito, e quale occasione migliore della ricorrenza dell’Assunzione di Maria per una cattedrale come questa, dedicata proprio a Maria Santissima Assunta. Buon Ferragosto a tutti” ha dichiarato il Vicario Generale dell’Arcidiocesi, don Gianni Polimeni.

19Ha preso poi la parola l’Arcivescovo Metropolita della diocesi di Reggio Calabria-Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, che prima delle note intonate dalla banda musicale ha voluto dare un importante significato simbolico alla nuova veste di quella che è il più grande edificio religioso della Calabria: “abbiamo ridato luce al Duomo che è la casa dei reggini, e adesso speriamo che anche la città ritrovi la retta via. E’ un momento di grande sofferenza per Reggio, che però deve rialzarsi. Speriamo che il nuovo volto del Duomo sia una metafora della rinascita della città, ma badate bene: questo dipende da ognuno di voi. Ognuno deve impegnarsi nel quotidiano a rendere Reggio una città migliore, la civiltà e lo sviluppo passano dai gesti di ogni cittadino, non dobbiamo demandare ad altri ciò che è nostro e dipende da noi. Proprio come per il Duomo: è così bello grazie alla manodopera di tutti quegli operai che ogni giorno l’hanno reso più accogliente e caloroso. Li vedevo ogni giorno su quell’impalcatura ed ero in pensiero per loro, io che soffro di vertigini. Il Duomo è rinato grazie all’impegno di ognuno di loro. Mi raccomando, quindi, impegnatevi tutti per il bene della città“. Dopo le parole di monsignor Morosini dalla piazza (circa 200 le persone presenti) è iniziato un sentito applauso.

Duomo1Ci auguriamo adesso che la facciata del duomo rimanga sempre così elegante ed illuminata, ogni giorno di tutto l’anno e non solo durante le occasioni più importanti: a maggior ragione con la nuova piazza i cui lavori sono già in fase di appalto e inizieranno nei prossimi mesi, nascerà un grande sagrato accogliente e spazioso per cittadini, turisti e forestieri.

Le foto di StrettoWeb: