fbpx

Reggio: dal 30 agosto alla galleria d’arte Toma una mostra dedicata alle donne

/

Invito_Sii bella e stai zitta_TOMADal 30 agosto al 20 settembre 2014, la Galleria d’arte Toma è lieta di ospitare la mostra dal titolo ‘Sii bella e stai zitta‘, a cura di Vera Agosti e Marta Toma, con il Patrocinio della Presidenza della Regione Calabria. Liberamente ispirata al saggio Sii bella e stai zitta. Perché l’Italia di oggi offende le donne della filosofa Michela Marzano (Mondadori, 2010), con il consenso e l’autorizzazione dell’autrice, l’omonima collettiva presenta il punto di vista e le riflessioni liriche sulla condizione femminile di alcuni artisti figurativi contemporanei: Anna Madia – Emila Dimitrova Sirakova – Lara Pacilio – Iacopo Raugei.

“Sii bella e stai zitta” suona come il monito di alcune nonne e altrettante mamme, che cercano di spiegare alle figlie e alle nipoti le strade comode per essere accettate e benvolute. E’ anche l’imperativo e il desiderio proibito di molti uomini che ancora oggi per se stessi e la propria casa sognano una donna remissiva, dolce e sempre bellissima, l’amato “angelo del focolare”. L’Italia, infatti, ancor più di altri Paesi europei, soffre di un tipo di educazione differente per maschi e femmine e di stereotipi difficili a morire, di cui le donne sono vittime e a volte anche carnefici, tanto questi convincimenti sono radicati nella mentalità corrente. Così, per esempio, una donna che fa carriera è spesso chiacchierata o si pensa che trascuri la famiglia. A parità di condizione lavorativa, il gentil sesso guadagna meno degli uomini; in politica sono necessarie le quote rosa, e le recenti cariche di prestigio in posizione di potere affidate a donne sono state annunciate come novità eccezionali e impensate fino a poco tempo fa, invece di essere ordinaria amministrazione. Tutto questo mentre la maggior parte del carico di lavoro domestico per occuparsi della casa, accudire i figli e i parenti anziani ricade quasi sempre sulla donna, con scarso aiuto da parte dell’uomo e dello Stato Sociale. Le eccezioni non fanno che confermare la regola, suscitando stupore e persino sciocche ironie sui “mammi” e sui “casalinghi” odierni.

L’iniziativa che nel maggio scorso era stata ospitata presso lo Spazio Calabria di Milano, è promossa dall’associazione Factory Art Zone e accompagnata da un ebook e un catalogo di Vanilla Edizioni, realizzati con il gentile contributo di Banca Fineco. La mostra a ingresso gratuito, sarà inaugurata sabato 30 agosto alle ore 18:30 e sarà visitabile fino al 20 settembre (da lunedì a sabato: 9:00 -13:00 / 16:30-20:30; chiuso domenica e lunedì mattina), presso gli spazi della Galleria d’arte Toma di Reggio Calabria.