Reggio: il camper di “Liberi di Ricominciare” prosegue il suo tour nelle periferie della città

liberi di ricominciareProsegue il tour “Diamo voce ai territori” del  Movimento “Liberi di Ricominciare”. Lo staff, spostandosi  a bordo del proprio camper  continua  a visitare le periferie della città dimenticate oramai da molto tempo.

Giovedì u.s. è stata la volta dell’importante frazione Sambatello, dove, numerosi sono stati i cittadini riuniti ad aspettare il Presidente Polo Ferrara e il suo gruppo di lavoro.

Indignati, ma intenzionati a tutto, hanno sollevato le molteplici mancanze e i disservizi che il territorio presenta. Il totale abbandono da parte della triade commissariale e dei politicanti reggini del passato, hanno ridotto anche la frazione Sambatello in uno stato veramente pietoso.

Al presidente di “Liberi di Ricominciare” Paolo Ferrara, sono stati esposti i vari problemi: primo fra tutti la pericolosità del manto stradale, interrotto  e deviato per  via di una voragine  che si è creata lungo un importante tratto di strada. A Seguire, i cittadini di Sambatello hanno voluto fare notare  l’esosa bolletta del canone idrico nonostante che, ad oggi la frazione è priva di acqua.  Non si comprende perché i rubinetti  rimangono a secco anche se numerosi sono i pozzi presenti nella zona.

Paolo Ferrara, ha ascoltato con molta attenzione le lamentele dei cittadini, commentando che:   E’inaccettabile che i commissari stiano seduti nelle comode poltrone di palazzo San Giorgio, mentre la nostra città cade a pezzi”.

A seguito della visita in situ di Paolo Ferrara e del suo Staff, gli abitanti di Sambatello, rincuorati e incoraggiati, hanno deciso di costituire un Comitato spontaneo in rappresentanza di “Liberi di Ricominciare”per la difesa della frazione Sambatello “Liberi di Ricominciare da Sambatello”, il quale, avrà importante rilevanza nel territorio, facendo da collante con il Movimento di Paolo Ferrara, per dare voce ai problemi della località.

Conclude Ferrara: “Quando col nostro camper arriviamo nelle frazioni periferiche, i residenti ci accolgono a festa. Sin da subito molte sono state le adesioni che hanno consentito di far nascere il comitato “Liberi di Ricominciare da Sambatello”. In questa vallata, tra gli altri, vedremo protagonisti e in prima linea Giovanni Pardeo, Santo Richichi, Carmelo Modaffari, Antonio Pardeo tutti capitanati da Giovanni Viola promotore dell’iniziativa e che ha come suo unico obiettivo quello di ridare dignità ad una delle più belle frazioni della città.

“Liberi di Ricominciare” è l’unico Movimento che si occupa delle “esigenze importanti” dei territori, tralasciando le passerelle dei nobili politici Reggini, che senza scettro già si vedono regnanti”.