Reggio, “Ballo senza sballo”: una giornata all’insegna del divertimento libero da ogni dipendenza

prevenzione in comunitàSi è svolto il 10 agosto 2014 un altro degli appuntamenti previsti del progetto  PREVENZIONE IN COMUNITA’ , progetto promosso a livello regionale dal Calabria Crea (Coordinamento regionale degli enti ausiliari che operano nel settore delle dipendenze patologiche della Calabria) e  che vede impegnate tutte le strutture terapeutiche del  territorio regionale nella prevenzione e nella sensibilizzazione ai temi relativi ad ogni forma di dipendenza. La manifestazione si è svolta a Gallico presso il Parco della Mondialità ed è stata curata nell’ organizzazione dalla Fondazione Exodus di Reggio Calabria con la collaborazione e partecipazione delle comunità terapeutiche “Emmanuel”, “Vecchio borgo” e “Ce.re.so”.  “Ballo senza sballo” il tema della giornata, giornata centrata sul gioco, sull’ arte e sulla condivisione con l’ obiettivo di trasmettere il messaggio che è possibile stare insieme, divertirsi  e sballarsi di valori sani come l’ amicizia, la spensieratezza, la fiducia senza il ricorso a qualsiasi forma di sostanza che vada ad alterare la percezione di sé e del mondo. Coinvolti in prima linea, quali attori protagonisti della loro storia e della nostra, i ragazzi delle comunità che hanno sposato a pieno il significato della giornata, non soltanto creando gruppo in maniera positiva, ma mettendo al servizio, e dei ragazzi stessi, e dei presenti avvicinatisi agli stand per compilare i questionari e ricevere informazioni, i loro talenti, scoperti durante i loro percorsi di recupero, esibendosi in spettacoli musicali e varietà da loro curati.