fbpx

Reggina, Gianni Mazzella esalta Insigne: “è l’acquisto giusto, uno scugnizzo con la testa a posto”

  • Gianni Mazzella
    Gianni Mazzella
/

roberto insigne 04di Lorenzo Vitto – L’ex calciatore napoletano della Reggina Gianni Mazzella, tre stagioni in amaranto dal 1984 al 1987, attuale allenatore delle giovanili del Napoli, esalta l’ultimo acquisto della Reggina, il talentuoso Roberto Insigne, “scugnizzo con la testa a posto”. Ai microfoni di StrettoWeb, Mazzella ha illustrato le caratteristiche dell’attaccante ormai prossimo ad essere annunciato ufficialmente.

Gianni Mazzella

Gianni Mazzella

Ho avuto Roberto  per due anni in Primavera (45 presenze e 24 reti in due stagioni tra 2011 e 2013, ndr) dove ho potuto apprezzare le sue qualità sia tecniche che umane: è un ragazzo che ha grande voglia di arrivare, ricordo ancora che alla fine di ogni allenamento mi chiedeva di fermarmi con lui per migliorare l’utilizzo del piede destro e le conclusioni in porta. Abbiamo condiviso due anni di lavoro che ci hanno portato alla finale di coppa Italia contro la Juventus. E’ un giocatore di ottima tecnica individuale, il suo piede dominante è il sinistro, come posizione predilige giocare sulla destra per poter rientrare sul suo piede forte e puntare la porta. Agile e veloce,  spesso riesce grazie alla sua rapidità a creare la superiorità numerica. Avrà certamente la possibilità di dimostrare tutte le sue grandi potenzialità in una società che ha sempre creduto nei giovani e sopratutto quest’anno, con un allenatore ambizioso e affamato come Ciccio cozza al quale auguro i migliori successi e un grande in bocca al lupo“.