fbpx

Reggina-Due Torri, un’amichevole nervosa e combattuta [FOTO] Altri due test il 20 e il 23

/

Reggina06di Antonino Sergi – Da rivedere, non un’ottima Reggina quella che oggi ha affrontato l’ASD Due Torri (messinesi di serie D) al centro sportivo Sant’Agata, forse condizionata  dal gran caldo e dall’eccessivo nervosismo degli ospiti, entrate dure e qualche protesta di troppo. Il risultato finale è stato di 2-0 grazie alla doppietta di Simone Masini. Alternanza di due moduli in entrambi i tempi, 3-4-3 e 3-4-1-2 nel primo tempo. In porta Leone e in difesa spazio a Maimone, Syku e Di Lorenzo nella prima frazione di gioco. Inedita la posizione di Dall’Oglio come esterno destro di centrocampo e Porcino sulla fascia mancina.

Reggina05Rizzo e Salandria, qualche buona geometria disegnata durante la prima frazione, centrali e tridente composto da Louzada, Masini e Perrone. Subito avanti gli amaranto con zampata di Masini su cross basso di Porcino, qualche pericolo tra il 30′ e il 33′ sventati da Leone. Da segnalare la traversa di Rizzo a due minuti dalla fine. Secondo tempo invece caratterizzato dalla difesa a 4 con Ammirati, Burzigotti, Syku e Di Lorenzo. Subito dopo 14 minuti infortunio di Viola alla spalla, entrato insieme a Di Michele, che deve lasciare in campo a Porcino per il 3-4-3 con l’avanzamento sull’esterno destro del giovane Ammirati. Al 20′ arriva il raddoppio con Masini che sfrutta uno svarione difensivo degli ospiti appoggiando in rete. Qualche buona azione con ottime risposte del portiere del Due Torri. Il più richiamato Maita reo di giocar poco palla a terra prediligendo i lanci lunghi.
Da segnalare la presenza di Giuseppe Scopelliti insieme al presidente Foti.
Reggina07Di seguito le parole di Cozza al termine del match: “ero nervoso per l’atteggiamento degli ospiti, tante proteste e tante entrate dure, doveva essere un’amichevole di prestigio per loro. Ho voluto far giocare dall’inizio chi è stato meno utilizzato durante le scorse apparizioni per ricevere delle risposte anche da loro. Entro l’inizio del campionato ci saranno partenze e qualche ritocco per rendere la squadra competitiva per il campionato che andrà ad affrontare. Mancano un esterno e un difensore agile e veloce come Di Lorenzo e che sappia far partire l’azione da dietro. I reparti più forti sono il centrocampo e l’attacco, non si dovrebbe muovere nessuno in queste due zone del campo. Mi accontento di 16 elementi importanti e 6 ragazzi giovani. Masini è arrivato al momento giusto, ancora non è in condizione visto che a Mantova hanno preferito cedere i più esperti per creare una squadra giovane. Aquino tornerà dopo Ferragosto, da verificare le condizioni di Karagounis e di Viola uscito malconcio per un infortunio alla spalla. Siamo al 60% della condizione, durante la prossima settimana lavoreremo sulla rapidità per arrivare al massimo per la prima giornata. Il 20 e il 23 in programma ci sono due amichevoli ancora da definire ma sicuramente contro una squadra di B e una di D“.

Ecco le foto, tratte dalla pagina facebook ufficiale della Reggina: