Reggina, De Rose rescinde e va a Barletta. Tramite StrettoWeb saluta i tifosi: “sono stati anni di emozioni”

ciccio de rosedi Lorenzo Vitto - Due giorni dopo l’addio di Burzigotti, un altro giocatore rescinde il contratto con la Reggina: il cosentino Ciccio De Rose, da inizio ritiro ai margini della squadra, tornerà al Granillo da avversario in quanto giocherà con il Barletta con cui firmerà nelle prossime ore un contratto biennale. De Rose lascia così definitivamente la Reggina, che l’aveva acquistato dal Cosenza nel gennaio 2011. Nella seconda parte della stagione 2010/2011 si era rivelato una pedina molto importante in serie B nella formazione guidata da Atzori con Puggioni, Acerbi, Rizzo, Nicolas Viola, Tedesco, Barillà, Missiroli, Rizzato, Campagnacci, Alessio Viola e Bonazzoli.

ciccio de rose 01Il centrocampista cosentino, infatti, fu protagonista in campo in tutto il girone di ritorno e in entrambe le sfide (andata e ritorno) della semifinale playoff contro il Novara (0-0 al Granillo, 2-2 al Piola) sfiorando così la promozione in serie A. La Reggina negli anni successivi lo ha ceduto due volte in prestito al Lecce, dove ha disputato un buon campionato in Lega Pro nella stagione 2012/2013 con i salentini (25 presenze e 4 reti). Con la maglia della Reggina, complessivamente, vanta 51 presenze, quasi tutte con mister Atzori, tra 2011 e 2013.  Adesso per lui inizia una nuova avventura a Barletta.

De Rose ha voluto salutare i tifosi tramite StrettoWeb: “ringrazio la Reggina Calcio per avermi regalato grosse emozioni e sopratutto la tifoseria reggina per l’affetto datomi” ha detto ai nostri microfoni. “Auguro le migliori fortune ai miei compagni perchè sono ragazzi che meritano … Ringrazio il dottore Favasulli, Mimmo e Antonio Costa per  la loro professionalità !! Grazie Reggina di vero cuore…

Con l’addio di De Rose, la Reggina prosegue nello sfoltimento obbligato in quanto l’organico è ancora pletorico, composto da 27 giocatori più altri due/tre in uscita, ma per far spazio ai nuovi arrivi (Di Noia, i due esterni, un altro difensore) dovranno partire altri…