fbpx

Palermo, scarcerato da poco mette a segno una rapina: arrestato

/

images 8 Con l’accusa di rapina e sequestro di persona i carabinieri hanno arrestato a Partinico, nel palermitano, Salvatore Cortese, 24 anni. Il giovane è ritenuto responsabile, insieme ad un complice non ancora identificato, di una violenta rapina in abitazione. La vittima, un 46enne, mentre rientrava a casa, è stato avvicinato da due giovani, che gli hanno chiesto di poter usare il bagno.

Davanti al suo rifiuto, i malviventi lo hanno scaraventato a terra dentro l’appartamento e picchiato selvaggiamente con calci e pugni. Dopo avergli sottratto il borsello contenente 600 euro lo hanno chiuso a chiave in un ripostiglio e si sono dati alla fuga.

Solo dopo alcuni minuti la vittima è riuscita a sfondare la porta a calci e a dare l’allarme. Le indagini, immediatamente scattate, hanno permesso di rintracciare Cortese, da poco scarcerato e sottoposto alla sorveglianza speciale, nella sua abitazione. La vittima, invece, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale cittadino, dove si trova tuttora ricoverata in osservazione con un trauma cranico. Per il 24enne si sono spalancate le porte del carcere Ucciardone di Palermo.