Nomine dg Asp e AO, Oliverio scrive ad Antonella Stasi: “assuma comportamenti coerenti”

PRIMO PIANO  oliverioOggi pomeriggio il candidato alle primarie del centro sinistra per l’elezione del Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha scritto una lettera al Presidente f.f. della Regione Calabria, Antonella Stasi.Egregio Presidente – scrive Oliverio -, il ruolo di Presidente  f.f. della Regione che Lei esercita a seguito delle dimissioni del Presidente Scopelliti e del conseguente scioglimento del Consiglio Regionale, mi spinge a scriverLe per sottoporre alla Sua attenzione alcune considerazioni che,  seppure scontate ed ovvie sul piano istituzionale e dell’elementare rispetto delle regole democratiche, meritano di essere proposte.

I caratteri di ordinaria amministrazione entro i quali gli organi di governo (Presidente-Giunta) sono tenuti ad assumere atti amministrativi ed a svolgere le proprie funzioni istituzionali, impongono comportamenti rispettosi delle regole democratiche e della legalità.

In tal senso, mi permetto di chiederLe l’assunzione di comportamenti coerenti per quanto riguarda le nomine di competenza del Presidente e della Giunta regionale, a partire dalla nomina dei nuovi Direttori Generali delle ASP e delle Aziende Ospedaliere, i cui contratti sono scaduti.

Anche nella Regione Emilia Romagna, dove si è determinata una situazione analoga, è stata compiuta correttamente e nel rispetto delle regole,  la scelta di una proroga temporale dei contratti,  al fine di evitare una palese violazione delle regole democratiche e la conseguente accensione di probabili contenziosi che potrebbero gravare sul bilancio della Regione, con evidente danno erariale“, conclude la lettera di Oliverio.