fbpx

Niscemi (CL), protesta No Muos: scesi dalle antenne Usa gli ultimi 2 attivisti

/

Un momento della manifestazione nazionale contro la costruzione del Muos di Niscemi, impianto di comunicazioni satellitari USA. Nella notte altri due attivisti si sono arrampicati in cima alle antenne satellitari di contrada Ulmo all'interno della base militare statunitense e si sono aggiunti agli altri otto che sempre ieri sera avevano eluso la sorveglianza ed erano saliti in cima a quattro delle 46 antenne esistenti all'interno della base. Niscemi (Caltanissetta), 9 agosto 2013. ANSA/ORIETTA SCARDINOSono scesi questa notte gli ultimi due attivisti del movimento No Muos che dalla mezzanotte di giovedì erano arrampicati sulle antenne Ntrf della base americana di Niscemi, in provincia di Caltanissetta. Gli altri cinque erano già scesi domenica, al termine della manifestazione nazionale organizzata per chiedere lo smantellamento del sistema di comunicazione satellitare voluto dalla Marina statunitense. Nella notte un gruppo di attivisti ha nuovamente ‘invaso’ l’area e ‘liberato’ idealmente i due, che sono scesi dai tralicci ponendo fine alla protesta.