Niscemi (CL): nuovo protesta contro il MUOS il 9 agosto

no-muosIl Forum Siciliano dei Movimenti per l’Acqua ed i Beni Comuni sostiene e partecipa alla manifestazione di Niscemi del 9 Agosto contro le installazioni militari americane all’interno del sito di interesse comunitario della Sughereta. Il MUOS rappresenta un pericolo per le popolazioni residenti, a partire dai bambini per i quali in particolare si ringrazia l’impegno delle mamme NO-MUOS, ma soprattutto è una ferita inferta all’anelito pacifista che la nostra regione ha sempre espresso, fin dalla marcia di Pio La Torre di 30 anni or sono.

Nel rispetto del dettato costituzionale si ribadisce che la Sicilia ripudia la guerra ed ogni strumento di morte che ci rende vettori e bersagli di conflitti internazionali. L’installazione militare del MUOS non và relegata a questione locale, è al contrario di interesse nazionale, e malgrado le palesi incongruenze delle forze che in parlamento e in regione hanno alternativamente prima sostenuto e poi bocciato revoche, mozioni, odg in merito al Muos, facciamo appello ancora una volta a tutte le forze sane di questo Paese a considerarne la gravità ed a ricercarne la soluzione. La pacificazione del mediterraneo e del mondo resta un imperativo per i movimenti del Forum che invitano tutte le parti politiche nazionali e regionali ad un impegno concreto affinché vengano revocate le autorizzazioni e poste in essere le condizioni necessarie alla rimozione dell’installazione militare del MUOS.

Per questo, secondo la tradizione pacifista dei movimenti saremo a Niscemi insieme a tanti comitati nazionali impegnati sui Beni Comuni ed il 9 agosto manifesteremo al fianco dei comitati NO-MUOS per ribadire il nostro impegno per la PACE e la sovranità dei territori. Invitiamo ogni istituzione, a partire dagli enti locali, e le donne e gli uomini della nostra regione ad essere presenti  e portare la propria vicinanza a chi più da vicino è colpito dall’installazione e  subisce l’ingiustificata repressione.