Migranti sbarcati a Pozzallo: migliorano le condizioni della neonata ricoverata

imagesMigliorano le condizioni di salute, inizialmente critiche, di una delle neonate ricoverate ieri in ospedale a Modica, nel ragusano, dopo il maxi sbarco di 956 profughi nel porto di Pozzallo. La piccola, di appena un mese e mezzo, era nata prematuramente e durante la traversata si era nutrita solo con il latte della madre 17enne, anche lei ricoverata e adesso accanto alla figlioletta.