“Messina ritrovata”, un commovente viaggio nella città peloritana com’era una volta [VIDEO]

messina ritrovata 2Dopo Annamaura, la Essegicineproduction dà il via ad un nuovo progetto cinematografico traendo spunto dalla storia cittadina di Messina. Si tratta di un corto che nasce da un’idea di Rosaria Borzì, docente della scuola media S.Francesco di Paola ed è liberamente ispirato al libro “Messina ritrovata” di Eleonora Iannelli, con la regia di Salvatore Grasso.

“Messina ritrovata” si propone di realizzare un’escursione virtuale della vecchia Messina, attraverso un viaggio immaginario di alcuni bambini guidati da anziano Signore (N. Spatafora) per le principali vie di Messina antica. Il lavoro del regista S. Grasso rappresenta un’innovazione sia dal punto di vista narrativo che grafico, puntando sulla postproduzione e il compositing.

“Il corto “Messina ritrovata”, al pari di Annamaura, coinvolgerà la popolazione messinese e attori messinesi illustri, secondo gli schemi del cinema sociale ampiamente collaudato nel precedente film” spiega il regista. La sua scelta di proporre attori e comparse soltanto messinesi è dettata dal concetto che “i messinesi di oggi dovranno impersonare i messinesi di ieri per mantenere idealmente una sorta di continuazione di identità popolare, che tanto serve alla città di Messina”. 

“Messina ritrovata” diventerà un lungometraggio, ricco di colpi di scena, e non sarà solo una rievocazione storica ma riguarderà quasi tutti gli aspetti di vita dell’epoca, i personaggi del tempo, facendo leva sul contrasto morale tra l’epoca odierna e le generazioni di un secolo fa.

Nel film sarà dedicata una vasta sezione riguardante il terremoto del 1908, con sequenze catastrofiche, mediante una particolare e innovativa tecnica digitale, e il dramma di chi è sopravvissuto. “Messina merita una rievocazione plateale, afferma il regista Grasso “e le Istituzioni si faranno carico di agevolare questo progetto rivolto soprattutto ai ragazzi e alle nuove generazioni. Il film sarà patrocinato dalla regione Siciliana e dal Comune di Messina”. 

MESSINA RITROVATA è prodotto dalla ESSEGICINEPRODUCTION Srl Messina; regia di S. Grasso con Nino Spatafora, E. Zamboni, R. Ficarra, A. Famà, G. Buceti, M. Brillante Luigi Galli, aiuto regia Dino Parisi, direttore della fotografia Fortunato Porcino. Soggetto di Rosaria Borzì. Con la gentile collaborazione di AFS , Vincenzo Annuario Natale Elia Caristi.