Messina, donatori sulla carta: Gioveni getta il sasso nello stagno

Libero GioveniManifestare la propria volontà di donare gli organi direttamente sulla carta d’identità. La proposta, già adottata in molti comuni italiani, viene rilanciata a Messina da Libero Gioveni (Udc).  “Una delle finalità di tale iniziativa è quella di far entrare gli uffici anagrafe di Palazzo Zanca tra i punti di raccolta e registrazione della manifestazione di volontà, affiancandosi alle già operative aziende sanitarie provinciali e centri regionali per i trapianti che detengono gli elenchi dei donatori”. L’obiettivo principale, però, resta il censimento dei donatori “ottenendo finalmente una percentuale attendibile di cittadini volontari e consapevoli presenti nel nostro territorio comunale”.