Messina, delibera anti-tir: nessun veto dal Ministero, ma Accorinti torni al tavolo con gli armatori

accorinti blocco tirLe dichiarazioni sibilline del sindaco Accorinti hanno rivelato ben poco: “Domani sarò di nuovo sul cavalcavia e nei prossimi giorni si riaprirà il tavolo del confronto”. Questo il verdetto del primo cittadino all’indomani dell’incontro col ministro Lupi.

Dunque il vertice romano almeno un risultato l’ha conseguito: sindaco ed armatori siederanno nuovamente attorno ad un tavolo, così come auspicato più volte dal Prefetto Trotta. Oggetto degli incontri prossimi venturi? La delibera anti-tir, certamente; ma anche la Rada di San Francesco e il porto di Tremestieri. Su questo capitolo si attendono sviluppi nelle prossime settimane, allorquando la Commissione Trasporti si pronuncerà sull’impatto ambientale dell’opera per sancire i tempi del finanziamento.