Messina, Cacciotto sui Giganti Mata e Grifone: “necessari interventi per consentire una tradizione dignitosa”

Alessandro-Cacciotto-Con una nota urgente indirizzata al Sindaco Prof. Renato Accorinti, all’Assessore all’Ambiente Prof. Daniele Ialacqua, all’Assessore alla Cultura Prof. Antonio Maria Perna, al Dirigente Verde Pubblico Ing. Domenico Manna e al Commissario Messinambiente Dott. Alessio Ciacci, il consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto chiede interventi urgenti per consentire la consueta sfilata dei Giganti Mata e Grifone nel modo più consono.

“Vara e Giganti - scrive il consigliere della terza circoscrizione - rappresentano indubbiamente simboli di assoluta messinesità, un mix di sacro e profano che ogni anno allietano e caratterizzano, per fortuna, il c.d. “Ferragosto Messinese”.

“Con riferimento ai Giganti, da una riunione al quale il sottoscritto ha partecipato nei giorni scorsi, la c.d. “salita”, sarà prevista il 9 agosto  con collocazione a Piazza Fazio, per poi l’11 mattina trasferire Mata e Grifone nello slargo di via Comunale Camaro , ciò anche in ottemperanza ad una delibera circoscrizionale del 2013 che ha votato la collocazione bipartisan.

La crisi economica di Palazzo Zanca, purtroppo, sembra anche riguardare questo tradizionale appuntamento che i residenti del quartiere, soprattutto i bambini, aspettano ogni anno con entusiasmo.

E’ infatti probabile – afferma ancora Cacciotto – che i Giganti, escano dal deposito di via Catania per raggiungere Camaro senza i tradizionali gruppi folcloristici; la causa, come si diceva poc’anzi, le casse magre che impediscono particolari spese. Si parla infatti di “trasferimento” piuttosto che di passeggiata.

A tutto ciò, si aggiunge, anche una condizione di particolare abbandono di tutto il tratto stradale che interesserà il passaggio dei Giganti: la via Comunale di Camaro versa infatti in condizioni di degrado per la presenza di numerose erbacce e sterpaglie varie. Ed ancora - continua il consigliere - nello slargo di via Comunale, dove si dovrebbero collocare i Giganti nella giornata dell’11 agosto, necessita il taglio di alcune fronde di alberi la cui presenza ne impedirebbero la sistemazione. Sarebbe assurdo infatti, non poter collocare i Giganti accanto alla sede circoscrizionale  per qualche ramo da tagliare”. 

Tutto ciò premesso, il sottoscritto consigliere alle SS.LL. in indirizzo, con carattere di assoluta urgenza, ciascuna per la parte di competenza di:

1)     bonificare il tratto stradale che interesserà il passaggio dei Giganti, con interventi di scerbatura e spazzamento manuale e meccanizzato;

2)      lanciare un pubblico appello alle Associazioni Folcloristiche cittadine, appello che anche il sottoscritto farà in prima persona, chiedendo di “accompagnare” gratuitamente Mata e Grifone nel loro itinerario, rendendo più festoso e gioioso il loro passaggio.