Mercato Reggina: per Crescenzi è fatta (contratto biennale), e non è finita qui…

Luca Crescenzi

di Lorenzo Vitto - Il mercato della Reggina non si ferma neanche a Ferragosto. Il difensore di 22 anni Luca Crescenzi è praticamente un giocatore amaranto: su StrettoWeb l’11 agosto, lunedì scorso, avevamo scritto che l’operazione si sarebbe conclusa “nel fine settimana o all’inizio della prossima“, e oggi è il procuratore del calciatore, Danilo Caravello, che conferma come “Crescenzi dovrebbe arrivare a Reggio tra domenica e lunedì“. Illustrando ulteriori dettagli dell’operazione, Caravello afferma ai microfoni di StrettoWeb: “arriva libero, senza alcuna contropartita alla Lazio. C’erano altre squadre interessate al calciatore  ma è stata decisiva la preferenza del giocatore che alla Reggina ritrova Ciccio Cozza, un allenatore che lo conosce molto bene dopo l’esperienza a Pisa“. Crescenzi firmerà un contratto biennale con opzione per il terzo anno e dopo essersi svincolato dalla Lazio, il suo cartellino diventerà a tutti gli effetti di proprietà della Reggina.

Cozza Mozart 01Una Reggina sempre più targata Ciccio Cozza, che dopo Masini porta alla sua corte un altro dei suoi pupilli. Crescenzi è il 5° acquisto stagionale dopo gli arrivi di  AquinoSykuMasini e Karagounis. Il mercato della Reggina non finisce certo qui. Nel mirino a centrocampo c’è sempre il talentuoso gioiello barese Di Noia, di cui abbiamo scritto lo scorso 7 agosto. Per il suo arrivo alla Reggina c’è già l’accordo sia con il Bari che con il calciatore, ma mister Mangia l’ha bloccato finché non avrà il centrocampista che aspetta dal mercato. Non appena arriverà, verosimilmente la prossima settimana, Di Noia sarà libero di arrivare a Reggio anche se proprio da Bari arrivano notizie contrastanti. Il giocatore, infatti, sta impressionando durante la preparazione estiva e non è da escludere che l’ambiziosa società di Paparesta alla fine decida di tenerlo e puntare subito su di lui già in serie B. Intanto la società continua a guardarsi intorno in cerca di altri rinforzi in difesa, il reparto al momento più bisognoso di interventi nonostante l’arrivo di Crescenzi che è comunque un ottimo acquisto.