Legalitàlia, ecco il programma completo del meeting antimafia: nel weekend a Cannitello Alfano, Rosy Bindi e tanti “big”

Camera dei DeputatiE’ in corso stamattina presso la Camera dei Deputati, a Roma, la conferenza stampa di presentazione del programma delle manifestazioni ufficiali in
memoria del XXII anniversario dall’uccisione del Sostituto procuratore generale presso la Suprema Corte di Cassazione Antonino Scopelliti. Un meeting antimafia che si terrà a Cannitello venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 agosto 2014. A presentare l’evento Rosanna Scopelliti, parlamentare del Nuovo Centro/Destra e figlia del giudice Scopelliti, il fondatore di “Ammazzateci Tutti” Aldo Pecora e il Sindaco di Villa San Giovanni Rocco La Valle.

legalitalia04IL MEETING
Il meeting nazionale “Legalitàlia” nasce nel 2007 da un’intuizione del giovane fondatore di “Ammazzateci Tutti” Aldo Pecora, che in tempi non sospetti e forte dell’esperienza di decine di manifestazioni e cortei organizzati dal basso, ha inteso sperimentare a Reggio Calabria la nuova frontiera della cosiddetta antimafa culturale, ovvero la creazione di una manifestazione-evento che non andasse ad esaurirsi in poche ore, ma che con ed accanto alle Istituzioni entrasse e facesse proprio per diversi giorni uno spazio della Città, con momenti di aggregazione, dialogo e confronto a più voci sia tra gli “addetti ai lavori” (magistrati, forze dell’ordine, giornalisti, chiesa, società civile) che – soprattutto – tra i cittadini, in primo luogo le giovani generazioni. Ma soprattutto, “Legalitàlia” è concepito, nasce e cresce sotto la stella di un simbolo della quella Calabria coraggiosa ed onesta, la Calabria del giudice Antonino Scopelliti, nel tentativo di ricordare il sacrifcio dell’Alto magistrato ucciso il 9 agosto 1991, sul cui delitto – è bene precisarlo – non solo non si è ancora avuta giustizia, ma addirittura stenta a consolidarsi il fronte della memoria calabrese e dell’intero Paese. Per questo motivo, con l’apprezzamento ed il sostegno della fglia del magistrato, Rosanna Scopelliti, si è scelto di far ricadere la rassegna proprio nei giorni dell’anniversario dall’uccisione del magistrato: nel tentativo di sollecitare l’opinione
pubblica su una morte il cui sangue sembra esser stato versato invano. Nelle ultime edizioni del meeting sul palco di una Piazza divenuta ormai capitale estiva dell’antimafa italiana si sono avvicendati, tra gli altri, Don Luigi Ciotti, Pietro Grasso, Nicola Gratteri, Michele Cucuzza, Carlo Lucarelli, Don Luigi Merola, Luigi De Magistris, Davide Faraone, Lamberto Sposini, Sonia Alfano, Patrick Thrun, Salvatore Boemi, Fabio Granata, Salvatore Borsellino, Pino Maniaci, Ferdinando Imposimato, Carmine Fotia, Felice Cavallaro, Luca Squeri, Giancarlo Caselli, Giuseppe Lombardo, Giuseppe Creazzo, Giorgia Meloni, Ernesto Carbone, Renato Cortese, Pino Masciari, Adelmo Lusi, Beppe Lumia, Claudio Batta, Alex Britti, Alberto Patrucco.

antonino scopellitiIL PREMIO ANTONINO SCOPELLITI
Il Premio, intitolato alla memoria dell’Alto magistrato e conferito nella serata commemorativa del 9 agosto, riconoscimento istituito dalla Fondazione Antonino Scopelliti nel 2009 per creare, anche in quella Calabria spesso al centro delle attenzioni mediatiche per episodi negativi, un appuntamento fsso di gratitudine e solidarietà per tutte le persone impegnate in Italia nel contrasto alla criminalità organizzata e nell’afermazione della cultura della legalità in ogni sua applicazione. Con l’istituzione del Premio è stato rivisto anche il format originario del meeting, che mantiene l’appuntamento estivo in Calabria ma al contempo, nell’intento di favorire la più ampia partecipazione dei giovani di tutte le regioni italiane, si è scelto di efettuare uno spin-of dell’iniziativa “trasferendosi” in diverse regioni italiane con le tappe di “Legalitàlia in Primavera”.
Nelle precedenti edizioni sono stati insigniti del Premio l’ex Procuratore aggiunto presso la Direzione Distrettuale Antimafa di Reggio Calabria, Salvatore Boemi (2009), il Capo della Squadra Mobile di Reggio Calabria, Renato Cortese (2010), il Procuratore della Repubblica di Torino, Giancarlo Caselli (2011), il Procuratore della Repubblica di Palmi, Giuseppe Creazzo (2012) ed il Procuratore generale presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro (2013).

legalitaliaaaLA LOCATION
Questa ottava edizione del meeting si terrà da vener dì 8 a domenica 1 0 agosto prossimi, a Cannitello di Villa San Giovanni, in una meravigliosa location: ovvero proprio quello scorcio di mare sulla Costa Viola luogo – secondo la leggenda – degli incontri segreti tra Scilla e Cariddi. Una location, soprattutto, doppiamente evocativa perché si trova proprio a poche decine di chilometri dal tratto di strada da dove il 9 agosto 1991 fu assassinato il sostituto procuratore generale della Suprema Corte di Cassazione, Antonino Scopelliti.

LegalitaliaLA “CHIAVE” DEL MEETING 2014: “SIAMO CHI SIAMO”
Sin dalla prima edizione di Legalitàlia, l’organizzazione sceglie e fa proprio un brano musicale che funga da chiave: un filo conduttore, il “tema” che accompagna i lavori del meeting.
Il tema di questa edizione è “Siamo chi siamo”, dal brano del cantautore Luciano Ligabue. “Siamo chi siamo… siamo arrivati qui come eravamo […] per tutti quegli incroci nessuna indicazione, di tutte quelle strade trovarsi a farne una”.

LA PRIMA SERATA:

8 agosto