Lega Pro, la “classifica” degli abbonati: Reggina sempre in testa, risale il Messina [DATI]

Lega Pro 2014 2015 Girone C

C’è sempre la Reggina in testa alla classifica degli abbonati nel girone C di Lega Pro, un campionato caldissimo visti i tanti derby e le partite importanti che promettono scintille in campo e fuori, con stadi pieni e curve colorate.
Dopotutto i numeri (seppur ancora parziali) degli abbonati sono – con le dovute eccezioni – un flop.

tifosiMessinaSanFilippoSarà che poi in tanti acquistano i biglietti di volta in volta, sarà lo “spezzatino” proposto dalla Lega, fatto sta che lo scorso anno nella stessa categoria moti club riuscivano a raggiungere numeri eccezionali. All’Arechi di Salerno, ad esempio, la media degli spettatori nelle 16 partite del torneo è stata di 8.500. A Lecce di 4.600, a Benevento di 4.000, a Catanzaro di 3.700 e persino in Seconda Divisione non si scherzava, con una media nelle 17 partite interne di 2.800 per il Cosenza e il Foggia, 2.700 per la Casertana, 2.000 per il Messina. E le due retrocesse del Sud dalla serie B non deludevano (4.300 nelle 21 gare al Granillo della Reggina, 2.400 per la Juve Stabia a Castellammare).

Quest’anno i dati sono molto più bassi, anche se ancora parziali, ma è evidente che c’è qualcosa che non va. Le campagne abbonamenti non sono ancora terminate, ma a tre giorni dall’inizio del campionato non c’è una sola piazza che abbia raggiunto i duemila abbonati. Questi gli ultimi dati disponibili (non pervenuti, invece, quelli degli altri club):

  • Reggina 1.900
  • Benevento 1.750
  • Lecce 1.700
  • Catanzaro 1.650
  • Messina 1.550
  • Salernitana 1.200
  • Barletta 1.000
  • Casertana 400