Gratteri accusa Napolitano: “Ero ministro, lui mi ha bocciato”

/

images“Un minuto prima che Renzi entrasse nella stanza del Presidente della Repubblica mi era stato detto che sarei diventato ministro della Giustizia”, lo ha rivelato ieri sera Nicola Gratteri, procuratore aggiunto a Reggio, nell’ambito della rassegna culturale Ponza D’Autore. “Nella lista con i 16 nomi- dice il procuratore– c’era anche il mio. Poi là dentro non so cosa sia successo”. “Credo che il Presidente della Repubblica- conclude– non abbia voluto che diventassi Ministro, ma il vero motivo non lo so”.

Questo slideshow richiede JavaScript.