fbpx

Gioiosa Jonica (RC): violenza sessuale ai danni di un minore, in manette un 27enne

manetteIeri mattina, a Gioiosa Jonica, i Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica hanno tratto in arresto, su esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Locri, un 27enne, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale ai danni di un minore, anch’egli abitante nella Valle del Torbido.

L’ordinanza restrittiva, richiesta dalla Procura della Repubblica di Locri, è frutto di una  articolata attività investigativa dell’Arma, immediatamente avviata a seguito di una denuncia presentata dalla madre della vittima presso un Comando dell’Arma.

Secondo quanto denunciato negli ultimi mesi del 2013, il minore avrebbe subito due episodi di violenza sessuale nel corso del 2011, che sono emersi solo due anni dopo, grazie all’attenzione ad alcuni particolari posta in essere dai genitori, che sono stati in grado di rilevare nelle parole e nei comportamenti del figlio un disagio derivante dalle terribili esperienze vissute.

Durante le successive indagini, coordinate dal Pubblico Ministero Francesco Cirillo della Procura della Repubblica di Locri,  sono state escussi diversi congiunti della vittima, nonché il minore stesso, con l’assistenza di personale specializzato. Grazie agli elementi raccolti è stato possibile chiedere il provvedimento restrittivo al GIP, dottoressa Caterina Capitò, eseguito nella mattinata di ieri.

L’uomo è stato ristretto presso il Carcere di Locri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Domani sarà sottoposto all’interrogatorio di garanzia di rito.