fbpx

Csi Reggio: al via la stagione sportiva 2014/2015 tra conferme e novità

/

corsisti_animatori10 le discipline: calcio a 5, calcio a 7, calcio a 11, pallavolo, basket, ginnastica, ciclismo, danza, tennis tavolo e nuoto; molteplici le categorie: per il CA5 confermati i gironi nazionali, saranno 4, di cui 3 in città di Reggio Calabria e uno sulla Piana di Gioia Tauro (Taurianova), per il calcio a 7 ci sarà il girone nazionale con l’aggiunta di un campionato specifico per “Ordini e Professioni”, per il calcio a 11 l’over 50. Poi le “specialità” uniche del CSI Reggio Calabria: i due campionati di Calcio a 5 femminili “Premier League” e “Championship”, coordinati dal direttore tecnico regionale Clementina Tripodi; l’Oratorio Cup, torneo polisportivo riservato agli oratori e alle parrocchie con due articolazioni per le Diocesi di Reggio Calabria – Bova e quella di Oppido Mamertina – Palmi; ed infine il settore giovanile, unico ente di promozione sportiva organizzatore a livello regionale, che ospiterà le tappe delle più importanti competizioni come la Danone Cup, la Gazzetta Cup, la McDonald Cup (primo torneo under 8 invernale) e il Memorial “Mimmo Mannino”. Per gli altri sport di squadra: il Basket, che dovrà difendere il titolo di Campione di Italia con l’Aleandre, oltre a confermare il campionato open maschile, lancerà anche l’equipollente femminile ed il minibasket; per la pallavolo confermato il mini volley, la femminile, la maschile ed il misto open. Per le altre discipline: gran premio di ginnastica artistica con Fabrizia D’Ottavio, concentramenti provinciali, regionali e nazionali CSI di nuoto, gran premi di ciclismo e mountain bike, girone provinciale di tennis tavolo, competizioni di danza sportiva e coreografica.

csi reggio calabriaMa non solo Sport giocato: è previsto un percorso formativo per i dirigenti sportivi, con particolare attenzione e dedizione all’aspetto educativo, senza tralasciare i valori tecnici; clinic arbitrali, patentini per allenatori. E poi i tantissimi progetti: dall’accordo con il CSV sulla squalifica da scontare in un’attività di volontariato all’attenzione al rapporto tra Curve e famiglie, fino a giungere al workshop formativo residenziale “EduSport”. Ad aprire, ed indirizzare, i lavori sarà il CSI Sportinfest, giunto alla settima edizione, che nel mese di ottobre, partendo da Reggio Calabria e toccando diverse regioni del Sud Italia, produrrà una nuova e straordinaria metodologia di confronto e proposta che sarà svelato nei prossimi giorni su quanto concerne lo Sport Giovanile.

Da fare a corollario di tutto il progetto “Giocare per Credere”, con la preziosa collaborazione della Provincia di Reggio Calabria e del suo Presidente, Giuseppe Raffa.